Cultura e gastronomia

Tra Tecnica e Arte

Cultura e gastronomia
La gastronomia, una tra le più antiche manifestazioni della nostra specie, è lei stessa un'arte fortemente legata alle tante espressioni artistiche umane. Cercarne le radici anche pre-umane e sondare le profondità antropologiche della gastronomia, tentando altresì, se possibile, di delimitarne i confini continuamente mobili e variabili, significa addentrarsi nelle valli dell'inconscio umano, attraverso un cammino insolito.
 
Cultura e Gastronomia è un'avventurosa ricerca antropologica sulla cucina, nei suoi aspetti più diversi e insoliti, come arte divina, nutrimento dell'anima, radice identitaria, attività al tempo stesso effimera, virtuosa e terapeutica. In quest'opera, inoltre, la gastronomia è messa in relazione alla poesia, al linguaggio, alla musica, all'architettura, alla letteratura e al cinema, è accostata a Eros e Afrodite e posta di fronte alle sfide attuali della cucina della transizione (postmoderna, scientifica, darwiniana) e delle neuroscienze.
 
Giovanni Ballarini, è Professore Emerito all'Università di Parma. Dottore Honoris Causa dell'Università di Atene (1996), Medaglia d'oro ai Benemeriti della Scuola, della Cultura e dell'Arte del Ministero della Pubblica Istruzione della Repubblica Italiana, è stato anche insignito dell'Ordre du Mérite Agricole della Repubblica Francese e, nel 2005, ha vinto il Premio Scanno - Università di Teramo per l'Alimentazione. Ha svolto un'intensa ricerca scientifica in molteplici campi, raggiungendo risultati importanti e originali, documentati da oltre novecento pubblicazioni e da molti libri. Nella propria attività di ricerca scientifica, si è interessato di storia, zooantropologia e alimentazione dell'uomo, con particolare attenzione agli aspetti antropologici. Svolge un'intensa attività di divulgazione, collaborando con quotidiani a livello nazionale e partecipando a trasmissioni televisive. È Presidente dell'Accademia Italiana della Cucina.
 
Gualtiero Marchesi è il più famoso cuoco italiano, il primo ristoratore a ricevere in Italia il riconoscimento delle tre stelle dalla Guida Michelin. Da quel momento la sua carriera ha uno sviluppo travolgente, con onorificenze, riconoscimenti e premi in Italia e all'estero. La sua cucina rappresenta una sintesi mirabile tra avanguardia e classicità innovazione e tradizione. Simbolo della cucina italiana nel mondo, è rettore di Alma, la Scuola internazionale di Cucina Italiana con sede a Colorno, nel cuore della Food Valley. Nel 2010 promuove la Fondazione Gualtiero Marchesi, che ha come missione la diffusione del bello e del buono in tutte le arti: dalla musica alla pittura, dalla scultura alla Cucina.
 

9788888719566 Cultura e gastronomia € 24,00
Non disponibile